Dieta per Colesterolo Alto

L’eccesso di “colesterolo cattivo” (ipercolesterolemia) rappresenta uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Il colesterolo è una molecola presente nel sangue sotto forma di “colesterolo buono” e “colesterolo cattivo”. Queste molecole sono in gran parte prodotte dall’organismo, tuttavia una parte può essere anche introdotta con la dieta. Un corretto stile alimentare e di vita può quindi essere di grande aiuto per fare in modo che i valori di colesterolo rientrino nei limiti di norma. È qui che entra in gioco una dieta per colesterolo alto.

La dieta per colesterolo alto prevede che ci sia prima di tutto una normalizzazione del peso corporeo e della circonferenza addominale, deve avere un basso apporto di grassi saturi e l’inserimento di alimenti ad effetto ipocolesterolemizzante. Nelle forme più lievi l’approccio nutrizionale (quindi una dieta per colesterolo alto) può rappresentare l’unica terapia, in altri casi è necessario invece associare anche una terapia farmacologica.

 

Dieta per colesterolo alto, consigli utili:

 

In caso di ipercolesterolemia è fondamentale scegliere cibi con un basso contenuto di grassi saturi e colesterolo, preferire metodi di cottura senza grassi (per esempio al vapore o bollitura) e scegliere cibi ad elevato contenuto di amido e fibre e basso tenore in zuccheri semplici. Vanno quindi evitati grassi animali (burro, lardo, strutto, panna), Frattaglie (fegato, cervello, reni, rognone, cuore), insaccati e carni grasse, salse elaborate e superalcolici.

 

Chi può elaborare una dieta per colesterolo alto?

 

Per l’elaborazione di una dieta per colesterolo alto è consigliata una consulenza nutrizionale mirata. Il Biologo Nutrizionista può infatti aiutarvi elaborando un piano alimentare personalizzato ed adeguato alle vostre esigenze specifiche.

Dr.ssa Vanessa V. Lomazzi

Dr.ssa Vanessa V. Lomazzi

Biologa Nutrizionista e Docente Universitaria

Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi. Lavora come biologa nutrizionista, docente universitaria e supervisore di ricerca. Riceve a TRADATE (VA) e LEGNANO (MI). Per appuntamenti info@nutrizionistasalute.it