Come dimagrire per le vacanze

Lug 3, 2019 | Salute e benessere

E’ arrivata l’estate e in questo periodo, si sa, si studia in tutti i modi come dimagrire per le vacanze. Non esiste la bacchetta magica ma con un allenamento adeguato e una giusta alimentazione si ottengono pancia piatta e glutei tonici. 

 

Dimagrire non vuol dire non mangiare! I digiuni prolungati non servono a nulla, se vuoi perdere peso in modo duraturo e in modo salutare, è necessario modificare l’alimentazione prestando attenzione alla qualità e alle quantità degli alimenti.

COME DIMAGRIRE PER LE VACANZE, LE REGOLE ALIMENTARI

1) Aumenta il quantitativo di proteine: i ti rendono sazia senza avere troppe calorie o grassi.

2) Scegli cibi integrali: saziano più a lungo dei prodotti di farina bianca, contengono molte più vitamine e hanno un effetto positivo sulla digestione e sul metabolismo.

3) Mangia tanta frutta e verdura: hanno poche calorie, riempiono, forniscono importanti vitamine e sostanze vitali. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di mangiare quotidianamente 5 porzioni suddivise tra frutta e verdura.

4) Evita gli zuccheri e i cibi ad alto contenuto di grassi: se ogni tanto hai voglia di qualcosa di dolce, preferisci un pezzetto di cioccolato fondente che ha meno grassi e zuccheri.

5) Bevi molta acqua: trasporta tutte le sostanze nutritive attraverso il corpo e stimola il metabolismo.

COME DIMAGRIRE PER LE VACANZE, LE REGOLE COMPORTAMENTALI

1) Fai pasti piccoli e frequenti: Inoltre, mangia lentamente in quanto di solito la sensazione di sazietà arriva dopo circa 10 minuti.

2) Fai tanta attività fisica: combina allenamento della forza e della resistenza per migliorare  la combustione dei grassi.

3) Dormi almeno 8 ore a notte: mentre dormi il metabolismo lavora anche se non te ne accorgi.

4) Evita lo stress: lo stress porta a cambiamenti del metabolismo portando a mangiare alimenti più ricchi di zuccheri e stimolando l’accumulo di grassi.

    COME DIMAGRIRE PER LE VACANZE, RIVOLGITI AD UN PROFESSIONISTA

    1) Fai pasti piccoli e frequenti: Inoltre, mangia lentamente in quanto di solito la sensazione di sazietà arriva dopo circa 10 minuti.

    2) Fai tanta attività fisica: combina allenamento della forza e della resistenza per migliorare  la combustione dei grassi.

    3) Dormi almeno 8 ore a notte: mentre dormi il metabolismo lavora anche se non te ne accorgi.

    4) Evita lo stress: lo stress porta a cambiamenti del metabolismo portando a mangiare alimenti più ricchi di zuccheri e stimolando l’accumulo di grassi.

      Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi.

      Dott.ssa Vanessa Lomazzi

      Biologa Nutrizionista e docente universitaria

      Ricevi maggiori informazioni

      Ricevi maggiori informazioni

      Inserisci la tua mail per ricevere maggiori informazioni per le visite nutrizionali in studio e online.

      Grazie per la tua richiesta!