Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione aell'Ordine dei Biologi della Lombardia.
Novembre 10, 2023

Dieta Mediterranea

Nov 10, 2023 | Nutrizione, Salute e benessere

Dichiarata Patrimonio dell’Unesco, la Dieta Mediterranea è più di una semplice modalità alimentare; è un vero e proprio stile di vita.
Riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come una delle diete più efficaci per la prevenzione delle malattie, in particolare quelle cardiocircolatorie, la Dieta Mediterranea si distingue per il suo equilibrio nutrizionale e i benefici per la salute.

Perché è così speciale?

La forza della Dieta Mediterranea risiede nella sua semplicità e nella varietà degli alimenti utilizzati. Si basa principalmente sull’utilizzo di prodotti di origine vegetale come pasta, pane, legumi, verdure e frutta, tipici delle regioni mediterranee. L’olio di oliva è il condimento principale, mentre il consumo di alimenti di origine animale è moderato, con una predilezione per il pesce e carni magre “da cortile” quali pollo, tacchino e coniglio.

L’importanza dell’olio di oliva e del pesce nella dieta è fondamentale. Entrambi sono ricchi di acidi grassi essenziali, omega 6 e omega 3, noti per i loro effetti benefici nella prevenzione di patologie cardiovascolari, ictus cerebrali, infarti cardiaci e altro.

    Un esempio di dieta mediterranea

    • Colazione (20-25% delle calorie totali): pane o fette biscottate con miele o marmellata, caffè o tè, latte scremato.
    • Spuntino mattina e pomeriggio (10-15% delle calorie totali): frutta fresca o yogurt magro.
    • Pranzo (35-40% delle calorie totali): pasta con pomodoro, carni bianche o pesce o uova o formaggi, verdure, pane, condimenti con olio di oliva extravergine, spezie, aromi.
    • Cena (25-30% delle calorie totali): pesce o legumi, verdure, pane, condimenti con olio di oliva extravergine, spezie, aromi.
            Ritratto della Dott.ssa Vanessa Lomazzi, Biologa Nutrizionista

            Dott.ssa Vanessa Lomazzi, Biologa Nutrizionista
            Direttrice Centro IGEA – Salute e Prevenzione

            Domande comuni e falsi miti

            1. La Dieta Mediterranea è solo per chi vuole perdere peso?

              No, è un regime alimentare equilibrato utile per mantenere uno stato di benessere generale e prevenire varie malattie.

            2. Posso mangiare pasta e pane e rimanere in salute?

              Sì, la Dieta Mediterranea include carboidrati complessi come pane e pasta, che sono parte di un’alimentazione equilibrata.

            3. Il vino è permesso nella Dieta Mediterranea?

              Sì, ma con moderazione. Un bicchiere di vino, in particolare rosso, durante i pasti è comune nelle abitudini mediterranee.

            4. È una dieta costosa?

              Non necessariamente. Si basa su alimenti semplici e naturali che sono spesso economici e facilmente reperibili.

            Il confronto con le altre diete 

            Come già detto all’inizio di questo articolo, la Dieta Mediterranea si differenzia rispetto ad altre diete popolari per la sua unicità . Non solo nella varietà e qualità degli alimenti consumati, ma anche nei suoi numerosi benefici per la salute.

            • Dieta Mediterranea vs Dieta Chetogenica: Mentre la dieta chetogenica si concentra sulla riduzione dei carboidrati a favore di grassi e proteine, la Dieta Mediterranea pone una forte enfasi sui carboidrati complessi, come pane e pasta integrali, e limita l’assunzione di carni rosse e grassi saturi.

            • Dieta Mediterranea vs Dieta Vegana: La Dieta Mediterranea include l’utilizzo moderato di prodotti di origine animale, mentre una dieta vegana li esclude completamente. Tuttavia, entrambe enfatizzano l’importanza del consumo di frutta e verdura.

            • Dieta Mediterranea vs Dieta Paleo: La Dieta Paleo si concentra su alimenti che si presume fossero consumati nell’età della pietra, escludendo cereali e latticini. La Dieta Mediterranea, al contrario, include entrambi, sottolineando l’importanza di un’alimentazione equilibrata e variegata.

            Nella vita quotidiana: Adattare la dieta mediterranea alla vita moderna e di ufficio

            La Dieta Mediterranea può essere facilmente integrata nel tuo stile di vita, anche se sei sempre in movimento.

            Ecco alcuni consigli su come farlo:

            • Prepara i pasti in anticipo: Dedica del tempo durante il weekend per preparare in anticipo alcuni pasti della settimana.
            • Snack Salutari: Tieni a portata di mano snack sani come frutta secca, yogurt greco o pezzetti di frutta.
            • Scegli opzioni intelligenti quando mangi fuori: Opta per piatti a base di pesce, insalate abbondanti e contorni di verdure.

             

            Quando si è in viaggio o anche solo nella normale pausa pranzo è facilissimo farsi tentare da un piatto gustoso ma spesso pesante e indigesto, per poi pentirsene un’ora dopo mentre si ritorna al lavoro alla scrivania (magari con una forte sensazione di sonnolenza). Il trucco sta nel ragionare a mente lucida e in prospettiva, e fare la scelta più ponderata.

            Immagine dall'alto di un piatto di pasta con pomodorini e broccoli.

            Intolleranze, allergie e prevenzione di malattie specifiche

            La Dieta Mediterranea può essere di aiuto nel gestire intolleranze e allergie alimentari e contribuire alla prevenzione di malattie specifiche.
            Tuttavia, questi argomenti richiedono un’analisi dettagliata e personalizzata che in questo articolo, per questioni di spazio, non possiamo affrontare.

            Per approfondire queste tematiche ti consigliamo di cercare nel blog altri articoli più specifici o di utilizzare la funzione “cerca” del sito. Per una consulenza mirata, è meglio prenotare un appuntamento con un biologo nutrizionista: leggere e informarsi è importante, ma l’esperienza di uno specialista è insostituibile.

            Ricette e suggerimenti per i pasti

            Per immergerti davvero nello stile di vita che la Dieta Mediterranea rappresenta, non c’è modo migliore che sperimentare direttamente le sue deliziose ricette. La Dottoressa Lomazzi, esperta in nutrizione e autrice di libri sulla cucina e nutrizione salutare, ha dedicato le sue energie nella stesura di libri che invitano ad uno stile di vita sano ma senza rinunciare al gusto.

            Se desideri esplorare più a fondo queste ricette e ricevere suggerimenti pratici per incorporare la Dieta Mediterranea nella tua vita quotidiana, ti incoraggiamo a consultare le pubblicazioni della Dottoressa Lomazzi (banalmente puoi trovarle su Amazon)

            Troverai ispirazioni culinarie che non solo delizieranno il tuo palato, ma contribuiranno anche al tuo benessere generale. Per ulteriori informazioni, iscriviti alla nostra newsletter, contatta la segreteria attraverso la pagina contatti del nostro sito o visita la sezione dedicata ai libri e pubblicazioni.

            Conclusioni

            In conclusione, la Dieta Mediterranea è molto più di un semplice regime alimentare; è una filosofia di vita che promuove la salute, la longevità e il benessere. Con la sua ricchezza di sapori, varietà di ingredienti e numerosi benefici per la salute, rappresenta un modello alimentare completo e sostenibile.

            Che tu stia cercando di migliorare la tua salute generale, di gestire specifiche condizioni mediche, o semplicemente di goderti pasti deliziosi e salutari, la Dieta Mediterranea offre un percorso appagante e gustoso.

            Ricorda che l’adattamento di qualsiasi dieta, inclusa quella mediterranea, alle tue esigenze personali dovrebbe essere guidato da un esperto. Consultare un biologo nutrizionista può aiutarti a personalizzare la dieta in base alle tue condizioni di salute, preferenze alimentari e obiettivi. La salute passa attraverso la cucina e la Dieta Mediterranea può essere la tua alleata nel viaggio verso uno stile di vita più sano e equilibrato.

            Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione aell'Ordine dei Biologi della Lombardia.