Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi.
Febbraio 25, 2018

Il Biologo Nutrizionista

Feb 25, 2018 | Figure Professionali, Nutrizione

Il Biologo Nutrizionista svolge una professione intellettuale, scientifica e di elevata specializzazione

Il biologo nutrizionista può elaborare autonomamente profili nutrizionali al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta un miglioramento del proprio “benessere”, quale orientamento nutrizionale finalizzato al miglioramento delle stato di salute.

In tale ambito può suggerire o consigliare integratori alimentari, stabilendone o indicandone anche le modalità di assunzione.

Il Biologo Nutrizionista può elaborare in autonomia piani nutrizionali personalizzati

Il livello di conoscenza richiesto per la figura del biologo nutrizionista è quello caratterizzato dal completamento di percorsi di istruzione universitaria di II livello o post-universitaria (laurea magistrale cinque anni, master universitari).

Il biologo nutrizionista deve inoltre aver sostenuto l’esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Biologo ed essere iscritto all’albo, ossia all’Ordine Nazionale dei Biologi.

Non confondere il dietista con il Biologo Nutrizionista

Il biologo nutrizionista, è abilitato all’esercizio della professione in quanto possiede specifiche competenze:

  • riguardo le proprietà dei nutrienti e dei non nutrienti presenti negli alimenti;
  • conoscenza specifica dei meccanismi biochimici e fisiologici della digestione e dell’assorbimento e i processi metabolici;
  • applicazione delle principali tecniche di valutazione dello stato di nutrizione;
  • conoscenza della biodisponibilità, inclinazioni ed effetti collaterali degli integratori;
  • conoscenza dell’influenza degli alimenti sul benessere e sulla prevenzione delle malattie.

 

Fai attenzione a non confondere però la figura del biologo nutrizionista con quella del dietista.

Il dietista infatti non può elaborare piani nutrizionali autonomamente, ma deve sempre collaborare con un biologo nutrizionista o con un medico dietologo. Prima di rivolgerti ad un professionista, verifica sempre quale sia il suo curriculum e le sue competenze.

Per approfondire ulteriormente questo argomento ti consiglio di leggere l’articolo  Biologo Nutrizionista, Dietologo e Dietista (LINK).

Laureata in Biologia Sanitaria e in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica con lode accademica, si specializza con un master universitario in Nutrizione Clinica e Preventiva. Acquisisce l’abilitazione professionale con l’Esame di Stato e l’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi.